fbpx

Arancine “stellate”: ecco dove mangiarle in Sicilia

Quali sono le migliori arancine stellate in Sicilia? A guidarci nel mondo dello street food che si fa gourmet è Corriere.it.

Il piatto simbolo della gastronomia di strada dell’Isola è stato reinterpretato dagli chef più famosi e premiati dalla guida Michelin, che l’hanno trasformata in una piatto stellato. Che si chiami arancina o arancino, poco importa: l’importante è che sia buona!

Ecco quali sono le migliori arancine stellate della Sicilia secondo il supplemento “Cucina” di Corriere.it.

  • Pino Cuttaia, ristorante La Madia di Licata. Arancino di riso con ragù di triglie e finocchietto selvatico, che viene servito in un piatto sul cui fondo viene versata una zuppa di triglia.
  • Ciccio Sultano, I Banchi. Oltre al celebre Ristorante Duomo, Ciccio Sultano gestisce anche I Banchi, proponendo stuzzicherie come, appunto, l’arancina.
  • Accursio Craparo, Ristorante Accursio. “Arancino che si chiude a riccio”, con polpa di riccio, gambero rosso, pomodoro e mozzarella.
  • Alessandro Ingiulla, Sapio. Arancino con crosta al nero di seppia, crema di piselli e mozzarella di bufala.
  • Pietro D’Agostino, La Capinera. Arancino di riso nero artemide, ripieno di seppie e gamberi di Mazara, che viene servito nel periodo estivo.
  • Tony Lo Coco, I Pupi. Arancina al formaggio ragusano.
  • Vincenzo Candiano, Locanda Don Serafino. Arancino di Cassata Siciliana, una preparazione che ha portato alla festa 2019 dell’associazione Le Soste di Ulisse.
  • Giuseppe Costa, Il Bavaglino. Arancina di cous cous.
  • Claudio Ruta, La Fenice. Nel periodo invernale serve un arancino con di pasta di riso con guancia di vitello brasata, provola dei Nebrodi al fumo, cime di finocchietto selvatico saltate e pomodoro verde.

Foto: Ristorante Sapio

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato