Il mare più bello della Sicilia: le scelte della Guida Blu 2019

Anche quest’anno Legambiente e Touring hanno scelto le migliori spiagge d’Italia. È uscita la Guida Blu 2019, che ha selezionato “Il Mare più Bello“ della penisola. Le 5 vele, massimo riconoscimento, sono state assegnate in tutto a 32 località italiane che, da quest’anno, portano anche il nuovo simbolo dedicato ai comuni “plastic free”.

Le regine dell’estate italiana si contraddistinguono per bellezza, ma anche per aver adottato misure di riduzione della plastica monouso sul proprio territorio.

Il Mar Tirreno è il più premiato e la Sardegna è la regione con più litorali al massimo del punteggio. Si piazza benissimo la Sicilia, in alto nella classifica insieme a Puglia, Campania e Toscana.

I parametri considerati per l’assegnazione delle vele sono:

  • qualità delle acque di balneazione
  • efficacia della raccolta differenziata dei rifiuti
  • gestione delle risorse idriche
  • presenza di aree pedonali
  • efficienza dei servizi
  • valorizzazione del paesaggio e delle produzioni locali.

Gli indicatori considerati sono oltre cento e provengono da fonti come l’Istituto nazionale di statistica, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani, la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, il Ministero della Salute, l’Enel e l’Agenzia nazionale del turismo.

Il mare più bello della Sicilia

Ecco le località siciliane che hanno conquistato le 5 Vele: Realmonte (Ag), Capo d’Orlando (Me), Taormina (Me), Favignana (Tp), Noto (Sr), Malfa (Me), Santa Marina Salina (Me), Lampedusa e Linosa (Ag), San Vito lo Capo (Tp), Pantelleria (Tp).

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato