Piano Sleep: allo Spasimo una notte di note, per sognare fino alle 6 del mattino

Venerdì 27 settembre è in programma una notte di note nella suggestiva cornice di Santa Maria dello Spasimo. Nell’ambito di Piano City Palermo si terrà, a partire dalle ore 23 e fino alle 6 del mattino, Piano Sleep. Sarà uno sleep concert e unirà il potere del suono con quello del sogno, lungo un viaggio interiore.

L’idea di proporre eventi sonori che accompagnino una notte di sonno nasce negli anni Ottanta, in California, a opera del musicista Robert Rich, con l’intenzione di esplorare quella zona di confine che è il dormiveglia. Ancora oggi lo sleep concert non ha perduto il suo fascino e, grazie alla commistione di suoni acustici ed elettronici promette di connetterci con quel mondo onirico, che la società contemporanea sembra voler cancellare.

Lo sleep concert del 27 settembre sarà popolato da brani di Morton Feldman, Howard Skempton e Massimiliano Vie, nonché da frammenti di musiche strumentali remixate da un software creato appositamente, da paesaggi sonori e drones.

Per partecipare, bisogna obbligatoriamente prenotare, cliccando qui. Si consiglia di vestire in modo comodo, portando ciò che si preferisce per conciliare il sonno, come sacchi a pelo, materassini, teli, cuscini, comfort drink, coperte e mascherine.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato