Con le Vie dei Tesori le “Cene da Principi” a Palazzo Asmundo

Ritornano a Palermo – nei weekend dal 4 ottobre al 3 novembre – Le Vie dei Tesori e, anche quest’anno, non mancano tanti eventi dedicati alla scoperta della città. Al di là delle tradizionali visite e delle passeggiate, in programma ci sono anche alcune attività decisamente più particolari, tra cultura e gusto.

L’edizione 2019 include, infatti, le “Cene da principi” a Palazzo Asmundo, a due passi dalla Cattedrale.

Tovaglie di pregio, candelabri, stoviglie di porcellana e un menu ispirato agli antichi pranzi nobiliari, quando nelle cucine delle famiglie aristocratiche governavano i monsù, i cuochi francesi che avevano portato nell’Isola la grande cucina d’Oltralpe.

Verranno servite pietanze tipiche, a base di carne, dall’antipasto al dessert, accompagnate da vini siciliani, da gustare tra alabarde, armi da fuoco, maioliche del XVIII secolo, ceramiche dell’Ottocento, cartoline e stampe d’epoca, perfino carrozze.

Il marchese di Sessa, Giuseppe Asmundo, volle realizzare la sua abitazione proprio nel cuore del ricco ed elegante Cassaro, su un precedente edificio appartenuto alla famiglia Joppolo dei principi di Sant’Elia. Tra i tanti ospiti illustri, il Palazzo, come ricorda ancor oggi un’epigrafe, accolse Maria Cristina, figlia di Ferdinando III, proveniente da Napoli assieme al marito Carlo, duca di Genova e di Sardegna.

Le cene si terranno tutti i sabati della manifestazione, alle 21, e sono aperte a 40 commensali. Per costi e prenotazioni, potete cliccare qui.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato