ACINQUE: sessanta libri d’artista raccontano la Sicilia con immagini e parole

Guarda la gallery
3 foto
ACINQUE: sessanta libri d’artista raccontano la Sicilia con immagini e parole
2_fazekas_r'mailart

Zoltan Fazekas “R'mailart”. Ph A. Costanzo

ACINQUE: sessanta libri d’artista raccontano la Sicilia con immagini e parole
1_brucculeri_mandorlo in fiore

Luca Hugo Brucculeri “Mandorlo in fiore”. Ph A. Costanzo

ACINQUE: sessanta libri d’artista raccontano la Sicilia con immagini e parole
3_mendolia calella_Blank

Giuseppe Mendolia Calella “Blank - vuoto è il cratere”. Ph A. Costanzo

A un anno esatto dalla prima mostra a Palermo (presso l’Oratorio di San Mercurio), s’inaugura la seconda tappa del progetto ACINQUE – Un archivio d’immagini e parole per la Sicilia. Appuntamento il 17 novembre alle ore 19, nella rinnovata Legatoria Prampolini di Catania (via Vittorio Emanuele II, 333) .

L’esposizione raccoglie circa sessanta libri d’artista di formato A5 (210 x 148 mm), realizzati mediante diverse tecniche: dal disegno alla pittura, dalla fotografia digitale al collage, accomunati da un unico tema, ovvero il patrimonio materiale e immateriale della Sicilia.

Il progetto è stato ideato nel 2018 da Giuseppe Mendolia Calella, curatore e co-fondatore della piattaforma sulle arti visive Balloon Project, contestualmente al ciclo di eventi per la rassegna “Attraverso” nell’ambito di Palermo Capitale della Cultura.

In quell’occasione era stata lanciata una call in cui s’invitavano artisti, scrittori, fotografi, e operatori culturali di ogni sorta, a realizzare un libro in copia unica o tiratura limitata. Dopo il successo della prima mostra palermitana, la call è stata riaperta e l’archivio si è arricchito di nuovi contenuti.

In occasione della seconda mostra dell’archivio sarà presentato un folio edito in collaborazione con la casa editrice Moondi contenente testi critici di Cornelia Lauf, Aurelia Nicolosi e Giuseppe Mendolia Calella, traduzioni di Gesualdo Busacca.

L’elenco degli autori in mostra

Roberta Abeni, Fabrizio Ajello, Vanessa Alessi, Daniela Ardiri, Calogero Enzo Barba, Ludovica Antonella Barba, Vincenzo Barba, Marcella Barone, Davide Basile, Gaetano Blaiotta, Giovanna Brogna Sonnino, Luca Hugo Brucculeri, Gesualdo Busacca, Laura Cantale, Gianluca Capozzi, Carmen Cardillo, Federico Caruso, Claudia Castello, Mario Chiavetta, Maria Grazia Cipolla e Giacomo Simonetta, Alessandro Costanzo, Paolo Cremona, Eleonora Cumer, Mariella Cusumano, Gabriele D’Angelo, M. Elena Danelli, Melania De Luca e Gianluca Monaco, Pasquale De Sensi, Stefania Di Filippo, Francesco Di Giovanni, Demetrio Di Grado, Giuseppe Anthony Di Martino, Giorgio Distefano, Zoltan Fazekas, Alessandro Federico, Manuel Fois, Rosa Franceschino, Rosolino Ganci, Loly Ghirardi, Lillo Giuliana, Alessio Guano, Olga Gurgone e Valentina Scalzo, Vincenzo Ingrascì, Angelo Licciardello e Sebastiano Sicurezza, Sara Lovari, Mario Margani e Andrea Nicolò, Laura Maugeri, Susy Manzo, Giuseppe Mendolia Calella, Gaetana Milazzo, Pietro Milici, Rosa Lucia Motta, Claudio Parentela, Francesco Pietrella, Ettore Pinelli, Maurizio Pometti, Salvo Rivolo, Francesco Rinzivillo, Flavia Rossi, Gabriella Sapienza, Stefania Scamardi, Caterina Scandurra, Giuseppe Scandurra e Lucilla Scalia, Federico Severino, Demetrio Scopelliti, Samantha Torrisi, Ilenia Vecchio, Marilena Vita, Vincenzo Zancana.

Info Utili

Legatoria Prampolini (via Vittorio Emanuele II, 333 – Catania)
Dal 17 al 21 Novembre 2019 (opening: 17 Novembre 2019 ore 19.00)
Visitabile dalle ore 09.30 alle 20.00
Ingresso libero

 

 

 

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato