Arriva Ruggero, il cannolo che rimane sempre croccante

Si chiama Ruggero, in onore di Ruggero II, incoronato primo Re di Sicilia quasi mille anni fa, ed è un cannolo molto speciale. A renderlo unico nel suo genere è una speciale scorza, che non rammollisce.

L’involucro rimane sempre croccante e non teme il rilascio dell’acqua da parte della crema di ricotta, per la felicità di quanti amano gustare il classico dolce siciliano anche il giorno dopo.

Ruggero è stato ideato da un team del Cnr di Palermo, guidato da Mario Pagliaro. La parte interna della scorza, prima della farcitura, viene ricoperta con la glicerina, un prodotto naturale: il risultato è un cannolo che rimane croccante e gustoso anche a 12 ore di distanza.

Lo strato di glicerina impedisce alle proteine del siero del latte presenti nella ricotta di emulsionare lo strato di grasso che ricopre la scorza in margine alla frittura.

Foto Flickr

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato