fbpx

Dalla Sicilia a Milano, Dolce&Gabbana racconta gli opposti nella sua Campagna PE 2020

Milano e la Sicilia, il colore e il bianco e nero, la modernità e la tradizione. Per la Campagna PE 2020 Donna e Uomo, Dolce&Gabbana scelgono due dei loro luoghi chiave che, con le loro atmosfere e i loro diversi scenari, fanno da sfondo agli scatti.

La Sicilia, principale fonte di ispirazione di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, è accostata alla città dove tutto ebbe inizio: la storia e le tradizioni della Sicilia viste attraverso la lente del chiaro scuro contrastano con la brillantezza e i colori delle immagini realizzate a Milano.

Evocativi degli immaginari legati a questi due luoghi, gli scatti della campagna riflettono le loro differenze e al contempo i loro punti in comune attraverso l’obiettivo dei due fotografi.

Salvo Alibrio per la Sicilia

Le immagini scattate in Sicilia sono firmate da Salvo Alibrio: la Campagna ADV ambientata in Sicilia, a Palazzolo Acreide, è realizzata in bianco e nero, rievocando l’atmosfera, i simboli e le tradizioni dell’isola (clicca qui per i dettagli).

Esaltato dalla profondità delle inquadrature e dalla saturazione del bicolore, il DNA Dolce&Gabbana emerge dagli scatti della campagna con tutta la storia, i valori e le suggestioni a cui rimanda. Scenari di vita quotidiana sono affiancati a tradizionali momenti di convivialità di paese, divenendo sfondo suggestivo agli abiti della collezione.

Branislav Simoncik per Milano

Milano, invece, viene raccontata da Branislav Simoncik. la Campagna ADV ripercorre le vie della città in un’atmosfera di gioia e festa dalle mille sfumature. La capitale della moda italiana fa da sfondo a immagini contraddistinte da un clima di inclusività e coinvolgimento: persone comuni interagiscono con i modelli per le strade e le piazze simbolo del capoluogo lombardo. I colori accessi e brillanti degli abiti della collezione incorniciano i sorrisi sui volti della campagna che con la loro gioia e spensieratezza contagiano anche i passanti.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato