fbpx

Hermès sceglie Gibellina per la sua collezione “Hermès Silk”

Anche Hermès sceglie la Sicilia come cornice per una campagna pubblicitaria. Dopo Dolce e Gabbana – che in più occasioni hanno messo l’isola al centro di campagne adv ed eventi – e Gucci – che ha girato una serie di spot spettacolari a Selinunte, è la volta della maison francese. Dopo alcuni sopralluoghi, Hermés ha scelto Gibellina, che si trasformerà nel mese di marzo in un set di moda.

Il Comune incasserà la somma di 17.700 euro dall’autorizzazione concessa alla casa di moda francese: il denaro verrà destinato alla manutenzione di alcune opere d’arte che necessitano di interventi urgenti.

Hermès promuoverà la collezione “Hermès silk“, una linea esclusiva di accessori per l’abbigliamento femminile e maschile. Le collezioni incontreranno le opere d’arte contemporanea, distribuite nel tessuto urbano di Gibellina ma anche il Cretto di Alberto Burri, realizzato sui resti dell’antico paese, distrutto dal sisma del ’68.

Non si tratta della prima occasione in cui la località del Trapanese viene scelta da grandi maison. Già Yves Saint Laurent e Bottega Veneta le avevano legate alle loro collezioni.

L’importo che Hermès verserà non è l’unico destinato alla manutenzione delle opere d’arte in città. L’Amministrazione, con un ulteriore sforzo a carico del bilancio comunale, ha destinato 50 mila euro per il progetto “Salviamo la bellezza”. Questo consentirà la manutenzione delle opere la “Città di Tebe” di Pietro Consagra; “Doppio Spirale” di Paolo Schiavocampo; “Tensione” di Salvatore Messina; “Struttura sdraiata” di Salvatore Cuschera e le fontane realizzate da Cascella, Mustica e Venezia.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato