fbpx

Coronavirus, scuole chiuse a Palermo e provincia fino a lunedì 2 marzo

Lezioni sospese nelle scuole di ogni ordine e grado a Palermo e provincia, fino a lunedì 2 marzo compreso. La decisione arriva dal presidente della Regione Nello Musumeci, dopo i tre casi di coronavirus registrati a Palermo (si tratta di tre turisti, tutti provenienti da Bergamo e tutti facenti parte della stessa comitiva).

Le lezioni, qualora non si verificassero ulteriori esigenze, potranno riprendere regolarmente martedì 3 marzo. Il provvedimento è esteso anche agli enti di formazione professionale che svolgono corsi in obbligo scolastico.

«La Sicilia in questo momento nella mappa delle emergenze nazionali non è considerata né zona rossa né zona gialla, essendosi registrato finora un solo caso positivo acclarato al quale nelle ultime ore se ne sono aggiunti altri due dello stesso gruppo ospitati nello stesso albergo: il marito della paziente e un altro della comitiva di turisti. Quindi per Roma la Sicilia ad oggi non è in emergenza», ha spiegato Musumeci.

Rimangono aperti a Palermo gli uffici comunali, compresi quelli che svolgono servizi di front office.

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato