fbpx

Museo della Rivoluzione Informatica e ristorante: a Palermo arriva l’innovazione di MEC

Lo chef Carmelo Trentacosti

Meet. Eat. Connect. Dall’incontro di queste tre azioni nasce MEC, museo e ristorante nato da un’intuizione dell’architetto Giuseppe Forello: uno spazio unico in cui contemplare i progressi della conquista digitale – attraverso la collezione di prodotti Apple della Fondazione Jobs – e vivere innovative esperienze del gusto, grazie allo chef Carmelo Trentacosti.

MEC Museum ha trovato casa nella rinnovata cornice hi-tech di Palazzo Castrone, illustre edificio tardo cinquecentesco nel centro storico di Palermo. Qui, in un contesto cittadino in cui risplendono alcuni gioielli dell’arte arabo-normanna, si trovano le 8 sale che raccolgono i pezzi più incredibili del collezionismo Apple: dall’esclusivo Apple I a una selezione di immagini inedite della vita di Steve Jobs.

Un incontro perfettamente riuscito tra passato e presente, che dimostra la capacità di Palermo di sapersi innovare.

A completare l’esperienza, le creazioni dello chef Carmelo Trentacosti. Siciliano di origine, anche se nato in un piccolo paese della Germania del nord, con le sue ricette fonde aromi e ingredienti delle diverse tradizioni gastronomiche del Mediterraneo.

Discepolo di Nino Graziano, Trentacosti ha seguito un percorso di formazione ricco di importanti collaborazioni in locali italiani. Le sue armi vincenti sono la semplicità, il rigore, il rispetto della materia prima e la cura dell’aspetto estetico nelle forme e nei colori. Dal Novembre 2009 al 31 Dicembre 2012 ha fatto parte della Nazionale Italiana Cuochi, rappresentando l’Italia nelle competizioni internazionali.

Attraverso l’esperienza di MEC Museum, dunque, si incontrano due eccellenze uniche nel loro genere. Il risultato è un’esperienza da vedere e da gustare.

MEC Restaurant
Via Vittorio Emanuele, 452, 90134
Palermo

Nessun commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato