0

Lo chef siciliano Fabio Potenzano, presenza fissa del programma “È sempre Mezzogiorno” di Rai1, ha reinventato un grande classico della cucina siciliana: il falsomagro, un secondo ricco di gusto. La sua versione è un po’ più magra, perché viene utilizzato il filetto di maiale, ricco di ferro e vitamina B12. Per accompagnare il piatto, ha utilizzato patate, funghi e piselli. Si tratta di una ricetta perfetta per il pranzo della domenica.

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di macinato misto
  • 60 g di caciocavallo
  • 60 g di prosciutto cotto
  • 50 g di carote
  • 10 g di cipolla maturata (cioè cotta in un po’ d’acqua)
  • 1 uovo
  • 1 filetto di maiale
  • 2 dl vino bianco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Cannella in polvere
  • Noce moscata
  • Chiodi di garofano
  • Rosmarino
  • Timo
  • Sale
  • Pepe

Per i contorni

  • 500 g di patate
  • 400 g di piselli
  • 200 g di funghi Champignon
  • 1 spicchio d’aglio
  • Timo
  • Salvia
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Procedimento

  1. Per fare il Falsomagro Inverso bisogna anzitutto unire al macinato il caciocavallo grattugiato, la cipolla maturata, il prosciutto cotto, le carote tagliate a cubetti, il prezzemolo tritato e l’uovo.
  2. Amalgamare bene il tutto e aggiustare con sale e pepe.
  3. Stendere il macinato tra due fogli di carta da forno, leggermente unti con olio, fino ad ottenere uno spessore di 5 millimetri.
  4. A questo punto condire il filetto di maiale con sale e il mix di spezie.
  5. Posizionare il filetto al centro del macinato steso e arrotolare.
  6. Bagnare un foglio di carta da forno con del vino bianco. Posizionare al centro il rotolo e sigillarlo bene.
  7. Cuocere in forno a 80°C per circa 45 minuti circa.
  8. Terminata la prima cottura al forno, rosolarlo in padella con olio ed erbe aromatiche.
  9. Tagliare a fette.
  10. Per i contorni bisogna anzitutto schiacciare le patate precedentemente bollite e condirle con olio, sale, pepe e foglie di timo fresco.
  11. In una padella rosolare nell’olio l’aglio, unire i funghi tagliati in quarti, la salvia ed i piselli.
  12. Sfumare con il vino e lasciare evaporare.
  13. Allungare poca acqua per creare il fondo di cottura.
  14. Servire ben caldo.

La ricetta

 

Leave a Reply