Per il Gambero Rosso, tra i migliori maestri gelatieri italiani c’è il messinese Giuseppe Arena - BE shopping
0

A Messina il gelato artigianale di qualità si gusta tutto l’anno. Lo sa bene Giuseppe Arena, entrato a far parte della schiera dei migliori gelatieri d’Italia, che lo prepara 12 mesi su 12 nella sua gelateria di via Consolare Pompea 1773, di fronte al lago grande di Ganzirri, utilizzando i migliori ingredienti del territorio, con un occhio particolare per la stagionalità.

Il maestro gelatiere continua a portare in alto il nome di Messina, accumulando premi e riconoscimenti per il suo lavoro di ricerca e valorizzazione delle materie prime di eccellenza che la Sicilia offre così generosamente. L’ultimo traguardo raggiunto che premia il mix fra tecnologia e professionalità dell’artigiano, attento a valorizzare materie prime del territorio, è l’ingresso nella

Guida “Gelaterie d’Italia 2022” del Gambero Rosso. Si tratta della più autorevole Guida di settore

dedicata al mondo del gelato, giunta alla sesta edizione, che è stata presentata al Sigep di Rimini. La Guida assegna 2 Coni alla “Pasticceria Gelateria Giuseppe Arena” e la notizia è stata accolta con grandissimo entusiasmo da Giuseppe e dalla moglie Rosaria.

Sono onorato di essere presente nella prestigiosa Guida del Gambero Rosso. Questo riconoscimento mi riempie di gioia e di orgoglio. All’età di 7 anni ho scoperto questa passione che è diventata sempre più forte. È un lavoro che faccio con dedizione e che mi ha aiutato a superare anche i momenti difficili che abbiamo attraversato tutti nel periodo della pandemia. Per me, questo è un sogno che si realizza e, dopo il successo di Casa Sanremo, dove i dolci messinesi sono stati protagonisti, sono felice di portare nuovamente in alto il nome della mia città, per le granite e i gelati che fanno parte della nostra tradizione. Voglio ringraziare tutte le persone che lavorano con me, in particolare la mia famiglia” – ha commentato Giuseppe Arena.

Il Gambero Rosso ha premiato il gelato contemporaneo profondamente legato al territorio di Giuseppe Arena che da sempre si fa portavoce del suo essere messinese e siciliano. “Gelati e granite – si legge nella recensione – sono al centro della sua ricerca e per trovare le migliori materie prime, il gelatiere è disposto a viaggi fuori porta, tra i giardini e sulle alture oltre la città e di più”.

La Guida del Gambero Rosso mette in luce l’utilizzo della frutta a km zero, della gianduia di Capo Peloro, della nocciola dei Nebrodi, della carruba di Sampieri, della mandorla amara di Tortorici, elogiando un simbolo di Messina, la mezza con pannal’iconica granita al caffè che si gusta così solo in città, come tradizione vuole. La Guida dedica anche due righe all’ottimo servizio che include caffetteria e piccola pasticceria, curato da Rosaria Inferrera, moglie di Giuseppe Arena.

Leave a Reply