DeGustiArte 2022: vino, cibo, arte e workshop a Palermo dal 13 al 15 maggio - BE shopping
0
Vino, arte, show cooking, focus su produzioni enogastronomiche ed economia e il racconto di storie imprenditoriali di successo. Tutto questo concentrato in tre giorni di degustazioni, musica e incontri: è questo in sintesi DeGustiArte, la manifestazione organizzata da Inkilo in programma dal 13 al 15 maggio a Villa Filippina a Palermo che fa il bis, dopo il successo del 2021.
Durante i tre giorni saranno presenti 50 aziende siciliane tra cantine vinicole, distillerie, caseifici e altri produttori di eccellenze gastronomiche locali. L’obiettivo principale è dare spazio ai giovani imprenditori che stanno imprimendo una forte innovazione nel settore in Sicilia.
Il via della kermesse sarà alle 16 di venerdì 13 maggio e nel corso della manifestazione, oltre all’esposizione e alla degustazione dei prodotti, si svolgeranno una serie di iniziative con l’obiettivo di approfondire temi legati al mondo delle produzioni agroalimentari siciliane e al loro ruolo nel mercato italiano e internazionale. I “Focus” tratteranno tematiche come frutta tropicale, botteghe Slow Food, filiere, prodotti di montagna, vini sperimentali, zootecnia, dieta mediterranea e Pnrr. Nell’ambito del format “Si può fare” invece si racconteranno storie imprenditoriali di successo. Domenica è previsto l’intervento dell’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano.
Momenti più spensierati saranno gli show cooking “Nonna contro Chef” che metteranno a confronto la cucina delle tradizioni con quella professionale e lo spazio dedicato alla didattica per i più piccoli con la mungitura della pecora, la lavorazione del latte e la preparazione della ricotta.
Spazio, ovviamente, anche all’altro aspetto della kermesse, quello artistico, con performer che si esibiranno in live painting ed estemporanee. Artisti del mondo accademico, della street art e designer siciliani esprimeranno il loro talento creando opere uniche, sarà creato un percorso espositivo e verranno realizzate opere su terracotta di Nino Parrucca. Per quanto riguarda la musica, una filodiffusione accompagnerà il pubblico durante la degustazione.
“Obiettivo principale della kermesse – affermano gli organizzatori Vincenzo Bellia e Marco Basciano – è quello di promuovere una nuova generazione di produttori dell’enogastronomia siciliana capace di innovare e di affrontare le nuove sfide dei mercati nazionali e internazionali. Il successo riscosso dalla prima edizione del DeGusti Arte in termini di pubblico ed espositori ha permesso alla società Inkilo di immaginare un upgrade della manifestazione, sperimentando una progettazione adattata agli spazi di Villa Filippina che consentono di ampliare l’offerta artistica, i percorsi di degustazione e le aree tematiche per show cooking e workshop”.
L’ingresso ad ogni giornata (dalle 16 a mezzanotte, domenica dalle 12 alle 22,30) ha un costo di 15 euro che comprende 15 ticket degustazioni. I ticket si possono acquistare al botteghino all’ingresso o online su eventbrite.com.
Partner dell’iniziativa sono assessorato regionale alle Attività produttive, Confartigianato, Agci Sicilia, Suolo e salute, Idimed, Slow food comunità delle botteghe, Euroform, Einaudi Pareto, Italian Cigar Group, Papaya di Sicilia, Soci AIS, Atom inc, Noon, Daniele Pizzimenti Arredi, Dolomiti Ice, Centro olimpo.

Leave a Reply